lunedì 27 ottobre 2014

Rimedi naturali efficaci contro l'ulcera!

Quando la mucosa gastrica arriva a danneggiarsi compare l’ulcera. Si tratta di una vera e propria ferita che, visto l’ambiente acido nel quale viene a prodursi, porta spesso con sé un dolore intenso e lacerante.

L’ulcera rappresenta l’estrema evoluzione di una gastrite. Un ruolo importante lo gioca anche la presenza di un batterio, l’Helicobacter pylori, unico in grado di vivere nell’ambiente acido e inospitale dello stomaco, che è stato riscontrato nel 70% dei casi di ulcera gastrica e nel 90-95% dei casi di ulcera duodenale. Poiché l’Helicobacter approfitta di una debolezza immunitaria per “insediarsi” nella mucosa gastrica è importante potenziare le proprie difese.

Nei confronti dell’ulcera la terapia antibiotica può rivelarsi indispensabile. Ma ci sono alcuni rimedi naturali che possono essere utili sia a scopo preventivo, sia per favorire la guarigione, velocizzando il processo di riparazione dei tessuti. Anche l’alimentazione dovrà essere curata e sarà necessario cercare di controllare anche la tua reazione alle fonti di stress continue.

Ecco alcuni rimedi

Oligoelementi
Per ridurre le possibilità di diffusione dell’Helicobacter è necessario mantenere alte le proprie difese immunitarie, soprattutto se si stanno attraversando periodi particolarmente stressanti. Un aiuto viene dal Rame, un minerale che ha proprietà antibatteriche e antivirali. Si tratta di un rimedio che può essere considerato utile a ogni cambio di stagione. Può essere assunto nella dose di una fiala alla settimana a scopo preventivo e immunostimolante.

Gemmoterapia
Alla base di qualsiasi cura per la salute dello stomaco ci deve essere il fico (Ficus carica). Il macerato glicerico ottenuto dalle sue gemme fresche regola le secrezioni acide e riequilibra le funzionalità organiche alterate dallo stress. Associalo a mirtillo (Vaccinium myrtillus) e ontano (Alnus glutinosa), i cui macerati, ottenuti dai giovani getti e dalle gemme, hanno la capacità di ridurre l’infiammazione e favorire la riparazione della mucosa gastrica. Nei macerati glicerici è racchiusa la forza viva della pianta che sta sbocciando, per questo sono indicati quando siamo di fronte alla necessità di rigenerare e riattivare un organo o un apparato. Si assumono in gocce, accompagnate con abbondante acqua. Puoi farti preparare la miscela di macerati dal tuo farmacista o dal tuo erborista di fiducia e assumere poi 30 gocce del mix, 3 volte al giorno lontano dai pasti, per 3 mesi.

Floriterapia
La lettura psicosomatica vede l’ulcera come il risultato di un’aggressività rivolta verso se stessi, anche espressione del tentativo di non dipendere da niente e da nessuno. Il cibo che ci dà nutrimento diventa ora causa di dolore. La floriterapia consiglia in questo caso di ricorrere a Star of Bethlehem, il fiore di Bach che rimargina le ferite, sia quelle del corpo che quelle dell’anima. Lo si può associare a Sweet Chestnut, il castagno, che riattiva le capacità di auoguarigione e a Willow, adatto per affrontare tutte le patologie croniche. Prepara la diluizione ponendo 2 gocce dei rimedi in una boccetta con contagocce da 30 ml e aggiungendo 2 cucchiaini di aceto di mele, riempiendo quindi con acqua minerale naturale. Assumi la diluizione per un periodo di almeno 3 settimane, 4 gocce, 4 volte al giorno.

Tisane
La componente dello stress ha un ruolo importante nel peggioramento della sintomatologia dolorosa legata all’ulcera, tanto che, ancora nell’immaginario e nel linguaggio comune, chi si arrabbia o chi è troppo nervoso rischia di “farsi venire l’ulcera”. Sebbene le cause di questo disturbo siano altre, come abbiamo visto, cercare di favorire il rilassamento ha indubbi benefici, anche per lo stomaco provato da un’ulcera. Una delle tisane più efficaci in questo senso vede l’azione combinata di tiglio, passiflora e malva, quest’ultima con proprietà protettive e antinfiammatorie sulla mucosa. Prepara una miscela con le tre erbe e metti poi in infusione un cucchiaino del mix in una tazza di acqua bollente. Lascia riposare per 5 minuti, filtra e bevi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...