venerdì 8 agosto 2014

Il Caprifoglio Giapponese: Un antiossidante potentissimo!

Il resveratrolo, antiossidante appartenente alla classe dei composti polifenolici detti stilbeni, è generalmente collegato all’uva e al vino.

In realtà la miglior fonte di questa preziosa sostanza è la radice di una pianta asiatica. Conosciuto come caprifoglio giapponese, il Polygonum cuspidatum ha un contenuto di resveratrolo circa 400 volte più concentrato rispetto agli acini.

La sua efficacia antiossidante è a beneficio dell’intera circolazione: abbassa i trigliceridi e il colesterolo LDL, quello più dannoso per i vasi sanguigni, ha un effetto vasodilatatore e antiaggregante piastrinico. 

Il resveratrolo ha un’azione di spazzino (scavenger) nei confronti di alcune specie radicaliche e contrasta i danni causati da un flusso sanguigno ridotto. In più si è dimostrato efficace contro l’infiammazione determinata dal processo ossidativo.

Contrasta infine l’insorgenza del diabete di tipo 2, migliora l’utilizzo dell’energia e ha effetti benefici anche sul sistema nervoso. 

La radice di Polygonum (estratto standardizzato 50% resveratrolo) si trova in capsule da deglutire con acqua durante i pasti, nella dose di una o due al giorno.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...