lunedì 28 luglio 2014

Gli antiossidanti che ci aiutano a combattere gli effetti dello smog sulla salute!

Lo smog riempie i nostri polmoni di sostanze nocive che, per essere eliminate, aumentano il processo ossidativo del nostro organismo. Purtroppo è difficile mettersi al riparo dall’inquinamento atmosferico. Le polveri sottili, definite così perché di dimensioni ridotte e così capaci di penetrare nell’organismo, innescano modificazioni che portano ai tumori, sono in grado di dar luogo a processi di infiammazione a carico dei tessuti e a processi ossidativi alla base di patologie acute o croniche a carico soprattutto dell’apparato respiratorio.

I polmoni di chi vive in città invecchiano più in fretta. Qualcosa si può fare con piante mangiasmog o con filtri e purificatori d’aria e ricorrendo all’alimentazione. Tra gli alimenti ideali i broccoli. Il principio attivo antiradicali è il sulforafano, estratto e disponibile anche come integratore antiradicali. In alternativa è possibile ricorrere all’acido lipoico.

L’acido lipoico o alfa lipoico (ALA) è un antiossidante presente in molti alimenti come carni bovine e fegato, spinaci, broccoli, piselli, pomodori e crusca di riso. È utile per chi vive in città poiché aiuta l’organismo a 360 gradi. L’acido lipoico consente di eliminare dall’organismo alcuni dei metalli e delle sostanze tossiche presenti nell’aria. La sua azione è anche quella di recuperare l’azione di altri antiossidanti come vitamina C, E e glutatione. Può essere adatto anche se fumi o hai una dieta sregolata, poiché contrasta lo stress ossidativo che altera il corretto utilizzo dell’insulina e riduce il colesterolo cattivo. Il dosaggio è di 600 mg al giorno.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...