lunedì 5 maggio 2014

Facciamo prevenzione! Alcune regole d'oro da rispettare per la nostra salute!

Sì all’igiene. Lavarsi frequentemente le mani con acqua e sapone, senza bisogno di disinfettanti né di gel di alcun tipo, è il modo migliore di prevenire raffreddore, influenza e altri disturbi più gravi, tra cui, per chi frequenta un ospedale, le temibili infezioni ospedaliere; lavarsi i denti per almeno due minuti mattina e sera è il modo migliore di prevenire la necessità di future cure, costose e sgradevoli.

Sì al movimento. Trenta minuti di attività fisica ogni giorno (almeno 3.000 passi a buon ritmo, per chi ama camminare, oppure trenta minuti di bici, ballo, corsa...) riducono significativamente il rischio di malattie cardiovascolari, diabete, tumori e depressione.

Sì a una dieta varia ed equilibrata. La dieta giusta è ricca di frutta e verdura (almeno cinque porzioni al giorno), privilegia i cereali integrali, non dimentica i legumi, non eccede con le proteine e i grassi di origine animale e limita i dolci.

Sì al controllo del peso. Senza trasformarsi in un’ossessione, il controllo regolare del peso (indicativamente pesarsi una volta al mese) serve a prevenire sovrappeso ed obesità.

No al fumo. Il primo regalo alla propria salute che si possa fare è proprio non fumare o smettere il prima possibile; è ormai al di fuori di ogni possibile dubbio che il fumo aumenta enormemente il rischio di malattie tumorali e cardiovascolari. Non importa da quanto tempo si fuma: smettere il prima possibile fa sempre e comunque bene e i primi benefìci iniziano a vedersi addirittura dopo pochi minuti.

No all’abuso di alcol. L’alcol etilico, presente in ogni bevanda alcolica, è una sostanza estranea all’organismo e per molti versi tossica; non superate 2-3 bicchieri di vino al giorno per l’uomo, 1-2 per la donna, 1 per gli anziani.

No al farmaco se non è davvero necessario. I farmaci pubblicizzati agiscono soltanto sui sintomi: che spesso è meglio non reprimere (è il caso di febbre o tosse) o possono passare da soli, modificando lo stile di vita. Meglio non assumere un farmaco al primo problema, per “tornare in forma” in fretta, anche per il rischio di effetti indesiderati. Farmaci come gli antibiotici stanno perdendo efficacia proprio perché sono usati in modo scorretto o per motivi sbagliati. Risultato: migliaia di morti ogni anno e terapie più costose.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...