sabato 11 gennaio 2014

Rimedi naturali contro la depressione!

RIMEDI NATURALI
Acidi grassi Omega-3
L’assunzione di acidi grassi Omega-3 può essere uno dei più sicuri e semplici modi per combattere la depressione. Essi si trovano nel pesce “grasso”(sgombro, tonno, aringa, salmone), nei semi di lino, nei semi di zucca, nell’olio di noci o nocciole e nelle alghe. L’ interesse sul rapporto tra Omega-3 e la depressione ha avuto inizio con una serie di studi correlazionali, in cui si è trovato che le popolazioni con più alto consumo di pesce segnalano una minore incidenza di forme depressive (depressione post-partum, depressione, disturbo bipolare e disturbo affettivo stagionale) rispetto alle popolazioni con il consumo di pesce più basso.

ERBE E PIANTE OFFICINALI
Genziana (o Genziana Lutea L.)
pianta, alta circa un metro, cresce fra gli 800 ed i 2000 metri di altezza e fiorisce da giugno ad agosto.Viene tradizionalmente utilizzata in caso di astenia, convalescenza. L’azione è tonica, digestiva e depurativa oltre che antidepressiva e si esplica attraverso un aumento della concentrazione di neurotrasmettitori nello spazio sinaptico con un miglioramento della trasmissione dell’impulso nervoso. Il miglioramento clinico, che ne consegue, ha effetti sullo stato emotivo e sul controllo dell’umore.

Griffonia (Griffonia simplicifolia)
pianta legnosa appartenente alle zone africane tropicali e umide. I suoi semi contengono un precursore della serotonina, l’ormone del benessere. La griffonia è in grado di migliorare il tono dell’umore, la sessualità, la qualità del sonno, aiuta a regolarizzare il ciclo sonno-veglia, l’appetito, eliminando così ansia e depressione.

Rhodiola: (Rhodiola Rosea) l’azione adattogena è nota da gran tempo tra i popoli nordici, in quanto aumenta i livelli plasmatici di beta endorfine, il che aiuta ad attenuare le modificazioni ormonali che si verificano nel corso dello stress psico-fisico. Sembra anche che la pianta aumenti la serotonina e la dopamina ad azione antidepressiva e psicostimolante.

Iperico: (Hypericum Perforatum), noto dai tempi del Medioevo, già allora era considerato un rimedio eccellente per la cura dell’ansia, della melanconia, per l’insonnia e l’inquietudine nervosa. Queste proprietà sono attribuite principalmente ai flavonoidi, in particolare all’ipericina ,che svolge un’azione antidepressiva.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...