domenica 28 luglio 2013

L'alimentazione può influire sul sesso del nascituro!

Da parecchi anni, sono iniziati studi clinici per determinare il sesso del nascituro attraverso l’alimentazione della mamma.Secondo uno studio, condotto da ricercatori franco-canadesi, per avere un figlio maschio basterebbe seguire un’alimentazione molto salata, a base di carne, salumi, pesce con barbabietole, pomodori, albicocche, banane, almeno due mesi prima del concepimento.

Per  avere una figlia femmina  un’alimentazione senza sale, ricca di latte, formaggi freschi e insalate, almeno due mesi prima del concepimento.

Essenzialmente, per favorire il concepimento di un maschio, si consigliano alimenti ad alto contenuto di sodio e potassio; per una figlia femmina quelli ad alto contenuto di calcio e magnesio. Il successo nel determinare il sesso pare sia dell’80%, un buon risultato per coloro che mostrano costanza. Sono iniziati studi per scoprire, se, anche, l’alimentazione dei futuri papà possa in qualche modo influenzare il sesso dei figli.

Uno studio, condotto da ricercatrici inglesi su 6000 gravide, ha concluso che le mamme vegetariane tendono a procreare maggiormente figlie femmine, rispetto alle mamme, che seguono un’alimentazione a base di carne e pesce, che, invece, partoriscono più facilmente figli maschi.

Il presupposto scientifico è che alcuni cibi influenzano il pH vaginale. Se il secreto vaginale è poco acido al momento del concepimento, è più facile che nasca un maschio. Se, invece, il secreto vaginale è acido, è più probabile la nascita di una femmina. L’ambiente poco acido è più favorevole agli spermatozoi Y (maschile).
  
Per il maschio
Sale:
Bevande: Acqua minerale ricca di sodio, bevande a base di cola, caffè, the
Carne: A volontà, in particolare carni affumicate e salumi
Pesce: Tutto, in particolare pesce affumicato e salato (no crostacei)
Uova: No
Formaggi e latticini: No, al massimo solo formaggi salati
Verdure, legumi e ortaggi: Barbabietole, carciofi, carote, fagioli bianchi e secchi, lenticchie, patate, piselli secchi, pomodori
Frutta fresca e secca: Albicocche, arance, banane, castagne, datteri, fichi, frutti di bosco, mandarini, mele, meloni, pesche, pompelmi, prugne, succo di frutta
Pane e cereali: Pane, biscotti, pasta e riso
Cioccolato: Cioccolato nero

Per la femmina
Sale: No
Bevande: Acqua minerale ricca di calcio, latte e bevande a base di latte
Carne: Agnello, bue, pollo, tacchino, vitello
Pesce: Pesce di mare e molluschi
Uova: Si, tuorlo d’uovo
Formaggi e latticini: Tutti i formaggi senza sale, yogurt
Verdure, legumi e ortaggi: Verdure fresche o in scatola senza sale, asparagi, cavoli, cima di rapa, cipolle, fagioli, fagiolini verdi, lattuga, piselli, prezzemolo, soia
Frutta fresca e secca: Arachidi non salate, cocomeri, mandorle, nocciole, noci, frutta sciroppata, gettando il succo
Pane e cereali: Pane e biscotti senza sale, pasta e riso integrale, orzo
Cioccolato: No
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...