venerdì 3 maggio 2013

Lo Shiitake, fenomenale per la nostra salute!

Lo Shiitake (Lentinus edodes) è un fungo. Nella medicina tradizionale cinese, occupa un posto di rilievo nella prevenzione e nella cura delle malattie del tratto respiratorio, dell’intestino, del fegato, della circolazione, delle ossa, nell’invecchiamento e nella carenza di energia psico-fisica. Gli scienziati in tutto il mondo hanno confermato le proprietà dello Shiitake e da una decina di anni lo Shiitake è uno rimedi naturali più apprezzati al mondo.

Difese immunitarie al massimo
Lo Shiitake rafforza il sistema immunitario contro virus e batteri, che attaccano le vie respiratorie con una potente prevenzione, per cui difficilmente le persone si ammalano. Agisce con un meccanismo simile a quello di un “vaccino attivo contro tutti i microrganismi patogeni”, infatti rende le difese immunitarie “reattive”, come se fossero “sensibilizzate” contro i comuni aggressori batterici, virali e la candida. Anche nel corso dell’attacco di influenza, febbre, mal di gola, bronchiti, otiti, cistiti, lo Shiitake contribuisce abbreviando i tempi di guarigione e di recupero della salute. Avremo, per così dire, uno “scudo protettivo” contro i malanni della stagione fredda.

Regolarizza l’intestino
Lo Shiitake restituisce salute all’intestino con quattro azioni pricipali. Elimina molti batteri patogeni che producono tossine e che causano fermentazione intestinale. Nutre i fermenti lattici (Lactobacillus e Bifidobacterium), che attecchiscono meglio ed aumentano la loro presenza nell’intestino. Quindi fermenti lattici e Shiitake insieme rafforzano le necessarie funzioni dei fermenti lattici. Lo Shiitake ha proprietà antinfiammatorie “cortisonlike”, combatte la candida e con le sue fibre massaggia delicatamente l’intestino. L’intestino pigro, irregolare e gonfio, gradualmente riacquista la sua regolarità.

Depura il fegato
Le sostanze tossiche chimiche ed organiche, che il nostro fegato deve trasformare ed eliminare, sono sempre tante, troppe, e facilmente si accumulano nell’organismo. L’inquinamento ambientale, i cibi preparati industrialmente, gli additivi, i grassi animali, le bevande alcoliche, le sigarette, i ritmi frenetici, lo sport eccessivo, portano progressivamente un accumulo di tossine. Altrettanto aggressivi sono i “radicali liberi”, che, secondo numerosi studiosi, accelerano i processi di invecchiamento e di malattia. Lo Shiitake e i funghi medicinali possiedono in gran parte gli stessi sistemi depurativi (enzimi SOD e P450), che abbiamo nel nostro fegato. Quindi lo Shiitake è un’ottima prevenzione e rafforza il fegato, sia quando è affaticato, sia quando è ammalato. Se il fegato pulisce bene “l’interno”, anche l’esterno, la pelle risplende.

Ossa e denti più sani
Negli anni le ossa, le articolazioni si indeboliscono e lo Shiitake con la sua Vitamina D2 ed il calcio rappresenta una preziosissima integrazione anti osteoporosi. Calcio e Shiitake sono un’ottima coppia nel rafforzamento osseo. Lo Shiitake, contrastando la placca batterica e la carie, costituisce un’importante prevenzione e cura per la salute dentale.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...