giovedì 28 marzo 2013

Fabbricati per durare poco: elettrodomestici e non solo...

Costruiti e programmati per durare poco. Anzi, per durare appena il tempo della garanzia. 

Questo è quello che testimonia  uno studio tedesco commissionato dal gruppo parlamentare dei Verdi di Berlino: gli elettrodomestici moderni sarebbero studiati per vivere quanto basta, e per costringere subito dopo i consumatori ad acquistarne di nuovi. 

L’accusa, formulata da due studiosi dell’Università di Aalen, arriva dopo un’attenta osservazione di 20 apparecchi, al termine della quale i due hanno coniato l’espressione “usura pianificata”. I “punti deboli” di molti apparecchi, in sostanza, non sono casuali, ma pensati e studiati affinché, dopo un certo periodo d’uso il proprietario sia spinto ad acquistarne uno nuovo.

Esattamente come le suole di alcune scarpe, che si consumano rapidamente, ma al momento del cambio risultano non sostituibili, le zip dei giacconi che, “grazie” a denti costruiti a spirale, si rompono nel giro di una stagione. 

E, per fare un paragone più calzante, le stampanti a getto di inchiostro, nelle quali, dopo la stampa di alcune migliaia di pagine appare senza ragione l’indicazione della necessità di una riparazione.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...