lunedì 14 gennaio 2013

Oli essenziali e aromaterapia: un aiuto naturale!

L'aromaterapia è una scienza antica e modernissima allo stesso tempo. Già ai tempi degli antichi Egizi si era scoperto lo straordinario potere curativo delle piante, ma solo di recente migliaia di studi clinici pubblicati sulle più prestigiose riviste scientifiche internazionali hanno messo in evidenziato il grande potenziale terapeutico degli oli essenziali.

Caratteristiche
Gli oli essenziali sono estratti vegetali estremamente concentrati: sono l'estratto vegetale più concentrato che esista e le loro piccole molecole entrano facilmente in circolo e sono quindi estremamente attivi. A differenza dei farmaci di sintesi, essi sono polivalenti: essendo composti da decine di molecole attive, sono caratterizzati da molteplici proprietà: antibatteriche, antivirali, antiflogistiche, rilassanti, ecc... che dipendono dall’olio essenziale usato. Ad esempio: l'olio essenziale di Lavanda (composto da 200 molecole) può essere utilizzato come analgesico locale (reumatismi, mal di testa, ecc...), oppure come trattamento nelle ustioni e la riparazione cutanea o per lo stress. Ma, di base, hanno tutti forti proprietà battericide, anche verso batteri divenuti resistenti. Dei veri farmaci naturali!

Come si usano
Bisogna sempre chiedere il consiglio di un esperto (medico o farmacista), perchè il loro utilizzo richiede competenza; se sovradosati o mal utilizzati, possono diventare irritanti. Esistono diverse modalità di assunzione, a seconda dell'olio essenziale usato: cutanea, orale, aerea o nei bagni. La via cutanea e aerea sono quelle meno rischiose, ma il loro utilizzo richiede sempre il consiglio di un esperto (es.: non si applicano quasi mai puri, devono essere diluiti in una sostanza vettore, es., un olio vegetale; spesso è meglio usare dei mix per aumentare l'efficacia e bisogna evitare il contatto con le mucose).

Controindicazioni
Gli oli essenziali sono sempre controindicati in gravidanza, allattamento, nei bambini piccoli (più piccoli di un anno) e persone con gravi patologie renali o epatiche o sensibili verso gli oli essenziali. L'utilizzo di miscele pronte all'uso consente di minimizzare ogni rischio. Comunque, gli oli essenziali sono una reale alternativa all'allopatia per le malattie infettive, molto piacevoli da utilizzare, molto efficaci.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...