martedì 29 gennaio 2013

A Savona e non solo: problemi con il digitale terrestre!

A Savona il digitale terrestre non si vede o si vede male. 

È per protestare contro la cattiva ricezione che l'Assoutenti provinciale ha esortato i cittadini a una "disobbedienza civile" di una settimana, posticipando il pagamento del canone Rai in scadenza il 31 gennaio.

L'associazione si riserva anche di presentare un esposto all'Agcom e di far partire una class action, un'azione legale collettiva, contro la televisione pubblica per ottenere un parziale rimborso del canone. 

"Persistono in tutta Italia problemi di ricezione - ha detto l'avvocato Maria Laura Ragazzi -. Tali disservizi per un periodo così prolungato offendono ogni abbonato. Agli utenti i vertici Rai tagliano ogni diritto e chiedono solo doveri".
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...