mercoledì 12 dicembre 2012

Ricetta: Pollo alla francese con erbe fini! (Alla Provenzale)


INGREDIENTI E DOSI PER 4 PERSONE
1 pollo di circa 1,2 kg
Un misto di maggiorana, prezzemolo, alloro, dragoncello, basilico, salvia, rosmarino, timo, erba cipollina, finocchio selvatico, menta, nepetella, origano fresco, cerfoglio, aneto
1 cipolla
1 cipollotto
1/2 litro di vino bianco da tavola per la marinata
1/2 bicchiere di vino bianco secco di qualità
1 spicchio di aglio
250 g di carote
250 g di coste di sedano
250 di funghi champignons
400 g di patate
1 cucchiaino di farina 00
olio extravergine di oliva
sale
pepe bianco


PROCEDIMENTO

Fatevi tagliare il pollo in 8-10 pezzi. Lavateli immergendoli per una mezz'oretta nel vino bianco, poi metteteli a scolare. Pelate le carote e tagliatele a rondelle; pelate le patate e tagliatele a cubetti di circa 2 cm di lato; pulite le coste di sedano, eliminando eventuali filamenti, e tagliatele a rondelle. 

Tenete le verdure a bagno nell’acqua fino al momento della cottura perchè non anneriscano. Pulite i funghi, ma affettateli solo all’ultimo momento. Tritate insieme (tutte o solo alcune) le erbe aromatiche che riuscite a trovare: maggiorana, prezzemolo, alloro, erba cipollina, dragoncello, basilico, salvia, rosmarino, timo, finocchio selvatico, menta, nepetella, origano fresco, cerfoglio, aneto. 

In 4 cucchiai di olio di oliva, scaldati in un tegame di coccio o ghisa o a fondo pesante e antiaderente, rosolate i pezzi di pollo a fuoco allegro per 10 minuti, poi rimuoveteli con la schiumarola e teneteli da parte. Affettate sottilmente la cipolla e fatela appassire a fuoco basso nel fondo di cottura. Quando accenna a dorarsi, unite il pollo. Salate, alzate la fiamma e bagnate con il vino che lascerete evaporare completamente, quindi condite con metà delle erbe tritate, uno spicchio di aglio e il cipollotto con tutto il verde tritati. Fate insaporire, poi coprite con acqua o brodo bollente e lasciate cuocere a fuoco basso per 2 ore. 

Unite le carote, le patate, il sedano e i funghi tagliati a fettine piuttosto spesse. Portate a cottura in circa 40 minuti aggiustando di sale. Badate che l’umido non si asciughi troppo, deve rimanere piuttosto liquido. Lo farete addensare a fine cottura aggiungendo un cucchiaino di farina doppio zero sciolto bene in mezzo bicchiere di acqua fredda. Cospargete con l’altra metà di erbe tritate. Servite con purè di patate o riso basmati bollito.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...