venerdì 16 novembre 2012

Veleni in casa: ecco la lista degli interferenti endocrini!


ABBIGLIAMENTO, CUCINA, ARREDO, ALIMENTI
I composti perfluorati (Pfc) Pfos e Pfoa, usati nei trattamenti idrorepellenti, antimacchia e come ritardanti di fiamma, causano danni al fegato, alla tiroide e alla fertilità
 

Fonti di rischio
Prodotti ittici
Tessuti (abiti, tappeti, moquette, materassi)
soggetti a trattamenti idrorepellenti o antimacchia
Pentole antiaderenti graffiate
Carta oleata per alimenti
Popcorn da cuocere con busta (se contenente perfluorati, Pfc)
Schiume per imbottiture(materassi, sedili auto)
Vernici per pavimenti
 

Riduzione della esposizione
Limitare l’uso di abiti con trattamento idrorepellente o antimacchia
Sostituire pentole e padelle antiaderenti graffiate con utensili nuovi, meglio in ceramica
Nell’uso della carta oleata per alimenti seguire le istruzioni del produttore
Verificare la natura dei ritardanti di fiamma usati nelle schiume per imbottiture


OGGETTI IN PLASTICA MORBIDA
Il plastificante Dehp, impiegato per rendere morbido il pvc, altera la produzione ormonale e diminuisce la fertilità in uomini e donne; altera il metabolismo dei grassi da parte del fegato e predispone a diabete e obesità

Fonti di rischio
Giocattoli
Materiali per contenere alimenti: bottiglie usa e getta, pellicole (se in pvc), tappi a corona
Oggetti di cancelleria
Pavimenti e rivestimenti murari in pvc (con Dehp)

Riduzione della esposizione
Evitare ai bambini il contatto con oggetti in pvc morbido contenente Dehp
Coprire i pavimenti in pvc con un tappeto in fibra non trattato, se vi sono bimbi che gattonano
Non riutilizzare bottiglie usa e getta
Usare le pellicole per alimenti seguendo le indicazioni del produttore

INCENSI, CANDELE, FUMO, GRIGLIATE
Gli Ipa (idrocarburi policliclici aromatici) sono genotossici e cancerogeni, aumentano i tumori al seno post menopausa, alla prostata e al polmone nei non fumatori. Riduce il peso dei nascituri
 

Fonti di rischio
Inquinamento atmosferico
Fumo di sigaretta, di cottura, di candela
Combustione di incenso 


Riduzione della esposizione
Ventilare gli ambienti durante la cottura dei cibi
Togliere la parte grassa ai cibi da cuocere

Evitare la cottura alla griglia sulla brace
Scartare le parti di cibo troppo cotte (inclusi i bordi della pizza)


MOBILI, TESSUTI DA ARREDO, IMBOTTITURE, ELETTRODOMESTICI, POLVERE IN CASA
I Pbde (polibromodifenileteri), usati come ritardanti di fiamma, interferiscono con la funzione endocrina, in particolare tiroidea, alterano lo sviluppo neurologico e neurocomportamentale

Fonti di rischio
Mobili, tende, tappeti, imbottiture in schiume di poliuretano (materassi, sedili delle automobili)
Alimenti di origine animale (da capi contaminati)
Polvere degli ambienti domestici
Apparecchi elettrici ed elettronici prodotti prima del 2006

Riduzione della esposizione
Sostituire gli oggetti contenenti schiume in poliuretano se la fodera è danneggiata
Arieggiare e pulire la casa, curare l’igiene e la qualità dei filtri dell’aspirapolvere (scegliere quelli Epa)
Nella rimozione della moquette isolare l’area di lavoro per evitare la dispersione dello strato sottostante
Nell’acquisto di oggetti ignifughi (incluse le schiume “naturali”, lattice e cotone) verificare il tipo di materiale impiegato come ritardante di fiamma

BOTTIGLIE E CONTENITORI PER ALIMENTI, BIBERON, APPARECCHI ODONTOIATRICI
Il bisfenolo A (Bpa), usato nelle plastiche per le sue proprietà di trasparenza, resistenza termica e meccanica, altera la funzione tiroidea e dei sistemi riproduttivo, nervoso e immunitario. Dal 2009 è vietato nei cosmetici, dal 2011 nei biberon
 

Fonti di rischio
Bottiglie e contenitori per alimenti, biberon in policarbonato prodotti prima del 2011
Barattoli per alimenti (scatolame con interno bianco)
Apparecchi odontoiatrici
Carta termica degli scontrini
 

Riduzione della esposizione
Scartare i biberon in policarbonato prodotti prima del 2011
Verificare l’idoneità dei contenitori in plastica al contatto con alte temperature (alimenti caldi o lavaggio in lavastoglie)
Eliminare contenitori in policarbonato usurati
Privilegiare frutta e verdura freschi, in luogo di quella in scatola (da lavare prima del consumo)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...