venerdì 16 novembre 2012

Olio extravergine: combatte l'infarto!

Molti studi attribuiscono all’instabilità delle placche che si formano nelle coronarie (le arterie che portano nutrimento al cuore) una grande responsabilità degli infarti miocardici. 

Queste placche, formate da grassi (soprattutto colesterolo) e capsule fibrose, possono rompersi all’improvviso e chiudere la coronaria provocando la morte di una parte del muscolo cardiaco. 

È facile, dunque, comprendere il ruolo assegnato all’acido oleico se si considera che gli vengono attribuite proprietà benefiche come quelle di ridurre il colesterolo Ldl e si apportare sostanze antiossidanti (vitamina E e betacaroteni) che limitano i radicali liberi, le sostanze che aumentano l’instabilità della placca coronarica. 

Sempre a proposito di proprietà benefiche, va ribadita la superiorità dell’olio di oliva (non necessariamente extravergine) nelle fritture.

TABELLA NUTRIZIONALE
(PER 100 GRAMMI)

Calorie 899 kcal
Proteine 0
Lipidi 99,9 g
Carboidrati 0
Fibre 0
Colesterolo 0
Sodio tracce
Potassio tracce
Ferro 0,2 mg
Calcio 0
Vitamina A (ret. eq.) 36 mcg
Vitamina E 22,4 mg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...