giovedì 22 novembre 2012

Ecco le modifiche apportate al codice della strada!

MULTE
È prevista una riduzione del 20% dell’importo se il pagamento viene effettuato entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notifica del verbale. Poi, le multe potranno essere pagate con moneta elettronica (Bancomat, Postamat) alle forze dell’ordine e i verbali potranno essere notificati anche mediante posta elettronica certificata.

OMICIDIO COLPOSO
Sanzioni più dure, soprattutto se il reato è commesso in stato di ebbrezza. La riforma prevede la revoca della patente che potrà essere nuovamente ottenuta dopo aver superato un nuovo esame, e solo dopo cinque anni dalla sentenza di condanna passata in giudicato. Se il reato è commesso in stato di ebbrezza con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti la patente potrà essere ripresa dopo 10 anni. Stesso tempo per l’omicidio colposo commesso dai cosiddetti “pirati della strada” cioè coloro che fuggono in caso di incidente.

VEICOLI
I cosiddetti “segway”, i monopattini elettrici, sono promossi a bicicletta elettrica a pedalata assistita e dunque non potranno più circolare sui marciapiedi, dovranno avere una velocità massima di 20 km/h e potranno essere guidati dai 16 anni in su. Modifiche anche per i caravan, per i quali è introdotto un nuovo calcolo della massa limite.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...