lunedì 10 settembre 2012

Ricetta: pollo allo yogurt e pomodorini!


Ingredienti

DOSI PER 4 PERSONE
400 g di petto di pollo intero
300 g di yogurt bianco
1 spicchio di aglio
300 g di pomodorini ciliegia
1 cucchiaio di curry o di paprika dolce
1 foglia di alloro
peperoncino
 

PER IL PILAF
300 g di riso basmati
acqua il doppio del volume del riso + il 10% circa
40 g di burro chiarificato (o 4 cucchiai di olio extravergine di oliva)
sale


Preparazione

Il pollo
Lavate il petto di pollo, tagliatelo a cubetti di un paio di centimetri di lato e mettetelo in una ciotola. Aggiungete lo yogurt, lo spicchio di aglio tritato, il cucchiaio di curry e il peperoncino. Mescolate bene, salate e lasciate marinare per un’ora in frigo. Fate scaldare 3 cucchiai di olio di oliva in una padella, scolate bocconcini dalla marinata e fateli rosolare. Quando sono ben dorati rimuoveteli con un mestolo forato e riservateli. Lavate i pomodorini, taglia teli a metà, spremeteli un po’ per liberarli dai semi e fateli appassire nel fondo di cottura del pollo per 5 minuti. Riunite il pollo, aggiungete la marinata, fate stufare per 5 minuti mescolando spesso e servite con l’accompagnamento di riso pilaf.

Il riso pilaf
Ammollate il riso in acqua per 10 minuti, poi versatelo in un colino e lavatelo sotto l’acqua corrente. Lasciatelo scolare e asciugare. Preriscaldate il forno a 180 gradi. In un tegame che possa andare in forno scaldate 40 grammi di burro chiarificato (o 4 cucchiai di olio di oliva) e fatevi tostare il riso finché i chicchi non diventeranno trasparenti senza però imbiondire. Versateci sopra l’acqua bollente e salata (con giudizio) e pareggiatelo. Coprite il tegame con il suo coperchio o con un foglio di carta stagnola e infornate per 18 minuti.

Il burro chiarificato
Vi ricordo che il burro chiarificato si trova nei supermercati, ma si fa facilmente anche in casa. Comunque, per chiarificare 250 gr di burro, mettete il panetto intero in un pentolino e fatelo sciogliere a bagnomaria per circa 10-15 minuti, senza mai farlo bollire. Quando è pronto, noterete degli agglomerati di materia bianca, che vanno eliminati. Filtratelo attraverso un colino a trama fitta, meglio se tappezzato con una pezzuola, direttamente in un vasetto di vetro. Quando sarà freddo, chiudete il vasetto e conservate in frigo. Il burro così trattato si conserva per settimane.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...