sabato 1 settembre 2012

McDonald’s: chiuso un mattatoio per crudeltà nei confronti degli animali


Dopo la diffusione in rete di un video shock in cui si mostrano sevizie e torture ai bovini, McDonald’s ha deciso di interrompere le forniture di carne dal mattatoio californiano Central valley meat company.

Le immagini, girate da un gruppo animalista, mostrano mucche a terra incapaci di camminare, tirate per la coda e picchiate con pungoli elettrici. Un bovino morente soffocato da un operaio con un piede, altri avviati alla macellazione ancora coscienti.

Il mattatoio è stato chiuso dal dipartimento per l'Agricoltura con l'accusa di crudeltà nei confronti degli animali.

“Dalle immagini emergono comportamenti che sembrano inaccettabili e non aderenti agli standard che ci chiedono i nostri fornitori”, ha così motivato la McDonald’s rescindendo il contratto di fornitura con la Central valley meat company.

Che schifo, sono disgustato e indignato da questa gente che tortura gli animali, è gente che non vale nemmeno un centesimo bucato. Sono sicuro che questo non è l'unico mattatoio in cui usano metodi del genere, sicuramente ce ne saranno altri. Gli altri mattatoi verranno fuori solo quando ci saranno altre denunce, non penso che McDonald’s farà dei controlli negli altri mattatoi (questo è un mio parere).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...