venerdì 31 agosto 2012

Salviettine umidificate per i bambini: troppa chimica!


La pelle liscia di un bambino sembra ancora più liscia dopo il passaggio di una morbida salviettina, ma il tatto spesso inganna. Sostanze sintetiche usate come emollienti e ammorbidenti (siliconi e paraffina) sembrano idratanti ma non lo sono: non aggiungono acqua alla pelle ma invece formano una leggera patina, tale da far sembrare l’epidermide liscissima.

Solo che non è la pelle ad essere liscia, ma la patina che la riveste, ovvero una barriera composta di molecole ben diverse del normale strato lipidico.

Anche per questo (se non bastasse la presenza di sostanze che influenzano il sistema endocrino e vengono usate proprio vicino gli organi genitali) sarebbe bene limitare l’uso di salviettine umidificate al necessario.

Cosa che spesso non accade, anzi, nei primi mesi di vita se ne usano anche decine al giorno e non solo quando si è fuori casa: perché pulire un bimbo lasciandolo sul fasciatoio è più comodo che portarlo ogni volta sotto l’acqua corrente.

Un abuso che costa caro, inquina e certo non fa bene alla salute dei bimbi. Non da scartare completamente, ma comunque da limitare.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...