giovedì 2 agosto 2012

Novità per le ricette mediche: verrà indicato il principio attivo, non la marca


Novità per i ticket sanitari nel provvedimento per la revisione della spesa o spending review.

Nelle ricette, i medici saranno obbligati, d’ora in avanti, a prescrivere il principio attivo e non più il farmaco di marca.

Il provvedimento va oltre quanto previsto dalla legge sulle liberalizzazioni, che consentiva di apporre la scritta “non sostituibile” nel caso in cui si ritenesse tale il farmaco di marca prescritto.

Ora invece chi non prescrive il principio attivo e opta per l’originale dovrà motivare la sua scelta. Protestano Federfarma e medici di base, ma per i consumatori il risparmio c’è.


Ed è stimato in almeno 1-2 euro a farmaco. Restano esclusi i malati cronici e gli anziani perché si è tenuto conto dell’abitudine “visiva” e dei disagi che il cambio di farmaco potrebbe comportare.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...