giovedì 9 agosto 2012

Assistenza sanitaria all'estero: Alcune cose da sapere per la nostra salute!


L’assistenza nell’erogazione dell’assistenza sanitaria all’estero varia a seconda del paese in cui ci troviamo.

In quelli dell’Unione europea sono garantite le cure mediche urgenti e necessarie, attraverso la comune Team, Tessera europea di assicurazione per malattia: simile a un bancomat, nel chip elettronico riporta i dati anagrafici del cittadino e in futuro prevederà anche le informazioni mediche. L’assistenza in questo caso è gratuita ed è in forma diretta: la richiesta di pagamento sarà inoltrata direttamente dalla struttura estera alla Asl di appartenenza.

Vi sono però Stati come la Francia e il Belgio in cui viene richiesto il pagamento della prestazione: in questo caso bisogna anticipare i soldi e al ritorno chiedere il rimborso alla Asl presentando tutta la documentazione per le spese sostenute.

Se, infine, si è in vacanza in un paese extraeuropeo bisogna informarsi se lo Stato ospitante ha stipulato accordi bilaterali con l’Italia che consentono di usufruire dell’assistenza sanitaria. Nei casi in cui in questi paesi non siano garantite neanche le cure urgenti, è bene verificare se esiste un’assicurazione che ci copre (anche attraverso un’estensione di quelle Rc-auto, o di altre polizze già sottoscritte).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...