giovedì 26 luglio 2012

Maxi sequestro di Prosciutto di Parma e San Daniele!


Finivano sulle nostre tavole con il marchio di qualità del Parma e del San Daniele, ma derivavano da maiali nutriti con rifiuti speciali.

Per questo 2.300 prosciutti Dop sono stati sequestrati dai Nas di Cremona in una quarantina di stabilimenti di stagionatura emiliani e friulani.

La carne proveniva, infatti, da un allevamento in cui gli scarti dell’industria alimentare, invece di essere smaltiti negli impianti di biogas, venivano usati per produrre mangime. Il proprietario è stato denunciato per frode in commercio e traffico illecito di rifiuti.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...