martedì 26 giugno 2012

Succhi di frutta: leggi l'etichetta!


SUCCO DI ARANCE (100% FRUTTA): succo di frutta (100 per cento frutta): ottenuto in corrente di vapore di frutta matura fresca. Non si possono aggiungere né aromi, né zuccheri, né coloranti.

SUCCO DA CONCENTRATO (100% FRUTTA): ottenuto per diluizione con acqua di succo concentrato. Si possono aggiungere solo polpa e aromi dello stesso frutto e per questo il risultato è molto simile a quanto si ottiene con un succo di frutta fresca. Vietati gli aromi di sintesi, gli zucchero e i coloranti.

NETTARE DI FRUTTA: ottenuto aggiungendo acqua e zuccheri (compresi miele ed edulcoranti) al succo di uno o più frutti al 100 per cento, sia concentrato che fresco. Il contenuto di arance deve essere come minimo del 50 per cento e quello di zuccheri non può superare il 20.

ARANCIATE: devono contenere almeno il 12 per cento in peso di arance (liofilizzate, disidratate, concentrate o fresche) e di solito sono gassate e analcoliche. Oltre alla frutta e all’acqua possono contenere coloranti, edulcoranti, conservanti.

AL SAPORE O AL GUSTO: possono essere anche del tutto prive di arance e costituite solo da acqua, zuccheri, coloranti, conservanti e aromatizzanti. Non possono riportare sulla confezione la fotografia o l’immagine di arance o agrumi. Di solito sono gassate.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...