venerdì 29 giugno 2012

In Tunisia a Tozeur città da scoprire!


C'è un luogo in Tunisia dove «per un istante ritorna la voglia di vivere a un’altra velocità» e dove «si preparano nuove astronavi per viaggi interstellari». 

È Tozeur, ai margini del Sahara, nel Sud del paese, circondata da palmeti, alberi e sorgenti. Qui ci sono i migliori datteri della Tunisia, i “deglet nour”. Non è un’oasi qualsiasi perchè mostra al viaggiatore la bellezza della natura come un tesoro da scoprire e conquistare dopo giorni di sole e deserto. 

Le case sono di mattoni gialli e marroni. Tutte le stradine della parte antica della città, i muri e le facciate degli edifici, sono decorate con mattoni a forme geometriche simili a quelle dei tappeti. Un lento attraversamento di queste vie è un’esperienza da fare e non è escluso che possa tornare la voglia di vivere, magari ad un’altra velocità.

Nel cuore del centro storico si trova il museo delle tradizioni popolari, per conoscere la vita domestica di questa città e della regione, Jerid. Poi c'è il parco delle Mille e una notte, con le ricchezze della Tunisia accumulate negli anni, e il museo Dar Chraiet con bellissimi costumi e oggetti tradizionali.

Non lontano si estende il palmeto di Nefta, città del commercio carovaniero, della tessitura della lana e della produzione di datteri. A pochi chilometri il sito di Onk el Jemel, dove George Lucas ha girato gli ultimi episodi di “Guerre Stellari”.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...