lunedì 25 giugno 2012

Cosa fare in caso di contatto con le meduse


Il tocco della medusa, si sa, non è piacevole. Nella parte colpita compare un eritema molto doloroso, simile a un’ustione, accompagnato da gonfiore.

La reazione alla puntura della medusa è però molto variabile, perché dal prurito si può arrivare anche all’arresto cardiorespiratorio. Che fare?

Sciacquate la lesione con acqua di mare, non con acqua dolce, che attiverebbe le cellule urticanti che non si sono ancora rotte.

Per alleviare il dolore usate un po’ di aceto da cucina diluito in acqua. Un medico potrà suggerire una crema all’idrocortisone, antistaminici o antidolorifici. Verificate che la vostra vaccinazione antitetanica sia ancora valida altrimenti il medico potrà consigliarvi di farla.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...