mercoledì 20 giugno 2012

Alcuni consigli per viaggiare comodi in aereo!


Durante un viaggio in aereo, specialmente se si tratta di un lungo volo, bisogna rimanere fermi e seduti per lunghi periodi di tempo. L’immobilità dei muscoli, che normalmente durante il movimento aiutano la circolazione del sangue, e la posizione obbligata (con i piedi in basso) possono provocare problemi, per esempio gonfiore di piedi e caviglie o veri e propri disturbi circolatori.

Raramente, e in persone predisposte, può verificarsi anche un fenomeno grave come la trombosi venosa profonda, causata da una vera e propria ostruzione di una vena.

Ecco alcuni consigli per prevenire il più possibile i problemi:

- anche in posizione seduta, fate frequentemente qualche esercizio con gambe e piedi (muovete le dita dei piedi, ruotate le caviglie, flettete e distendete alternativamente il dorso dei piedi), collo (inclinate la testa di lato per qualche secondo, espellete tutta l’aria dai polmoni e rialzate la testa, poi ripetete dall’altro lato, per tre volte consecutive), braccia (distendetele verso l’alto ed inspirate, mantenete la posizione per tre secondi, portate le braccia dietro la testa ed espirate, per tre volte);

- di tanto in tanto alzatevi, sgranchite le braccia e le gambe e fate una piccola passeggiata in cabina, se le condizioni del volo lo permettono (il segnale delle cinture di sicurezza deve essere spento);

- indossate scarpe comode;

- scegliete abiti comodi, preferibilmente in fibra naturale; è consigliabile vestirsi “a strati”, in modo da potersi alleggerire o coprire nei passaggi dall’aeroporto all’aereo e durante il volo;

- bevete molta acqua.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...