sabato 12 maggio 2012

Il Giappone chiude tutti i reattori nucleari per manuntenzione!


 Articolo tratto da Il Salvagente

Il Giappone resta, per la prima volta dopo 42 anni, senza energia nucleare. 

Con lo spegnimento del reattore numero tre della centrale nucleare di Tomari, l’ultimo dei 50 presenti in Giappone, almeno nell’immediato futuro il paese non avrà più energia elettrica generata dall’atomo. 

Lo stop ai reattori, deciso per effettuare i controlli ordinari, arriva dopo che nei giorni scorsi oltre 5mila persone avevano manifestato a Tokyo chiedendo un addio definitivo al nucleare in favore delle rinnovabili. 

A scuotere la popolazione, il gravissimo disastro nucleare, originato dalla centrale di Fukushima, che ha rilanciato forti dubbi sulla sicurezza degli impianti. 

Il processo amministrativo di riavvio, dopo il via libera dell’Authority sulla sicurezza nucleare, prevede ora il consenso espresso dagli enti locali che ospitano gli impianti.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...